Sfera Ebbasta – Tran Tran

Sfera Ebbasta – Tran Tran – IL NUOVO SINGOLO DAL 9 GIUGNO – “TRAN TRAN”, il nuovo singolo di Sfera Ebbasta è da oggi disponibile in streaming su tutte le piattaforme digitali. “TRAN TRAN” segue la pubblicazione di “Dexter”, il brano con cui Sfera ha aperto il 2017 e che ha già realizzato in due mesi più di sei milioni di visualizzazioni sulla rete.

Il brano è stato scritto e composto da Sfera e Charlie Charles.

 

 

Video – Sfera Ebbasta – Tran Tran

 

 

Scopri altra musica

ARTISTA: Sfera Ebbasta
TITOLO: Tran Tran
ETICHETTA: Universal Domestic
EDIZIONI: (P) 2017 Universal Music Italia Srl
RADIO DATE: 09/06/2017

 

Sfera Ebbasta – Tran Tran

 

…Non ho mai chiesto niente a nessuno, mai nessuno, no lo giuro, mai nessuno dentro questo tran tran…

Dopo l’uscita dell’album di debutto lo scorso anno, si sono susseguiti mesi ricchi di successi per il rapper di Cinisello: il disco “Sfera Ebbasta” è stato certificato oro e ha superato i 25 milioni di streaming su Spotify; i singoli “Figli di papà”, “BRNBQ” e “Visiera a becco” sono stati certificati platino, mentre “Notti” e “Bang Bang” hanno raggiunto l’oro. Da segnalare sono anche le collaborazioni di Sfera con alcuni dei più conosciuti rapper francesi: con SCH ha collaborato nel brano “Cartine Cartier”, mentre Lacrim ha “preso in prestito” il brano “Figli di papà” e ne ha realizzato una nuova versione in francese intitolata “La Dolce Vita”.

Dall’inizio di quest’anno Sfera ha registrato il tutto esaurito con lo “Sfera Ebbasta European tour” che lo ha visto protagonista nelle principali città di mezza Europa e da giugno è nuovamente in tour con il suo “Sfera Ebbasta Summer Tour 2017”, che lo porterà ancora una volta dal vivo lungo la penisola italiana, per tutta l’estate: (10/06 Ghedi (BS) –florida; 10/06 Senigallia – mamamia; 11/06 Roma – ginnika festival;13/06 Como – made club; 1/07 Torino – life club; 7/07 Genova – goa boa festival; 8/07 Follonica – disco village; 22/07 Calasetta – acquarium; 23/07 Riccione – acquafan; 29/07 Rimini – bexy bay; 1/08 Catanzaro – la scogliera; 05/08 Cervia – le indie; 08/08 Gallipoli – praya; 10/08 Civitanova – tira a volo; 14/08 Forte dei marmi – hangar; 17/08 Alassio – le vele; 23/08 Catania – afrobar; 26/08 Cuneo – balla con i cinghiali festival; 31/08 Modena – festa dell’unità; 2/09 – Treviso – Home festival).

Gionata Boschetti in arte SFERA EBBASTA, classe 1992, è un rapper originario di Cinisello Balsamo. Insieme a Charlie Charles, suo produttore e amico di sempre, esordisce nel 2015 con il primo disco “XDVR”, scalando le classifiche digitali fino a raggiungere il primo posto su iTunes: un caso più unico che raro per un disco disponibile in freedownload già nei mesi precedenti. Il singolo “Ciny” che racconta la realtà di strada di Cinisello Balsamo (“Ciny”, appunto) diventa un inno per i ragazzi dei quartieri periferici di tutta Italia. L’album si rivela la novità del panorama rap italiano del 2015 e SFERA EBBASTA – soprannominato “Trap King” per il nuovo genere musicale che caratterizza i suoi brani- diventa l’artista rap emergente da tenere d’occhio. Il disco è uno street album ricco di influenze e suggestioni musicali espresse al meglio dalla mente creativa del giovane produttore Charlie Charles, che riesce a trasformare i connotati classici del rap grazie a sonorità elettroniche. L’immaginario di Sfera Ebbasta affronta con una spontaneità quasi disarmante le tematiche della vita nei quartieri con lo sguardo critico e attento di chi il quartiere lo ha vissuto per davvero, descrivendo con estrema chiarezza uno spaccato di realtà giovanile comune in molte periferie delle principali città italiane. A settembre 2016 il primo album ufficiale ‘Sfera Ebbasta’ viene pubblicato su etichetta Universal/Def Jam.

 

Testo – Sfera Ebbasta – Tran Tran – Lyrics

[Intro]
Billion Headz Money Gang
Woo-oh-oh-ohh
Woo-oh-oh-ohh
Woo-oh-oh-ohh
Woo-oh-oh-ohh
Woo-oh-oh-ohh
Woo-oh-oh-ohh
Non ho mai chiesto…

[Ritornello]
Chiedono “Come stai-ai-ai-ai-ai?”
Chiedono “Come va?”, “Come va?”, “Come va?”
Ma noi non cambiamo mai no, mai no, mai
Qua è sempre il solito tran tran
Yeah

[Strofa 1]
La S, la F, la E, la R, la A
Non far finta di niente
Hai sentito parlarne nella tua città (Ehi)
Non mi frega di niente
Non c’entro col rap, no
Con quello e con l’altro
No scusa, no hablo tu lingua
Ma sicuro piace a tua figlia
Sicuro, è da un po’ che sta in fissa col trap
Collane ghiacciate, c’ho il cuore a metà
Già alla mia età
Non puoi parlare dei miei contenuti, fra’, non hai l’età
Che barba, che noia, che cantilena
Lo so, ti hanno detto non canto bene
Però ti ho già detto: “Non me ne frega”
Trovati un lavoro e dai una mano in casa
Piuttosto che chiedere i soldi a tua mamma
No, tu non hai mai visto il tuo frigo vuoto
Per questo non pensi a riempirti la pancia
Dei brutti pensieri riempivo la stanza
Poi con gli sforzi di una vita intera
Giro l’Italia riempiendo i locali
Mentre questi a casa parlano di Sfera

[Ritornello]
Non ho mai chiesto niente a nessuno
Mai a nessuno
No, lo giuro
Mai a nessuno
Dentro questo tran tran, fra’
Colpo grosso
Tu invece sei sopra a un tapis roulant
Corri sul posto
Quindi corri, corri, corri, corri, corri
Parla meno, pensa a farne molti, molti
Quattro in mate ma ora faccio i conti, conti
Apro conti, fra’, divento un conte, conte
Woo-ohh-ohhh
Woo-oh-oh-ohh
Woo-oh-oh-ohh
Woo-oh-oh-ohh
Woo ohh
Woo-oh-oh-ohh
Woo-oh-oh-ohh
Woo-oh-oh-ohh
Ehi

[Strofa 2]
Ho fatto quel salto nel vuoto
Ho alzato la coppa sul podio
Ho fatto il mio primo disco
Il mio primo disco d’oro
Parole d’odio
Gente si riempe la bocca con poco
Sogni in salotto coi piedi in ammollo
Penso di te solo che sei un accollo
Minchia, che accollo
Woo
Non ti seguo su Insta, no
Mi ami mo che mi vedi su una rivista
Mando baci alle fans
Non mi metto le Vans
Uhh
Ho scritto sull’iPhone un pezzo che fa:

[Ritornello]
Non ho mai chiesto niente a nessuno
Mai a nessuno
No, lo giuro
Mai a nessuno
Dentro questo tran tran, fra’
Colpo grosso
Tu invece sei sopra a un tapis roulant
Corri sul posto
Quindi corri, corri, corri, corri, corri
Parla meno, pensa a farne molti, molti
Quattro in mate ma ora faccio i conti, conti
Apro conti, fra’, divento un conte, conte
Woo-ohh-ohhh
Woo-oh-oh-ohh
Woo-oh-oh-ohh
Woo-oh-oh-ohh
Woo ohh
Woo-oh-oh-ohh
Woo-oh-oh-ohh
Woo-oh-oh-ohh
Ehi

 

Radio Sound
App Galley