Rkomi – Insuperabile

Rkomi - Insuperabile

ARTISTA: Rkomi
TITOLO: Insuperabile
ETICHETTA: Island Records
CASA DISCOGRAFICA: Universal Music Italia Srl
AUTORI: Mirko Manuele Martorana; Alessandro La Cava; Francesco “Katoo” Catitti
ISRC: ITUM72200018
RADIO DATE: 02/02/2022

E’ in rotazione su Radio Sound INSUPERABILE, il brano di RKOMI in gara al 72° Festival di Sanremo.

INSUPERABILE fa parte delle otto tracce contenute nella serie di nuove canzoni di Taxi Driver che vanno ad arricchire il percorso fatto fin qui e che vantano featuring non scontati e preziosi, che permettono a Rkomi di esplorare ancora più in profondità in ogni anfratto della canzone italiana. Dargen D’Amico, con cui si cimenta in un duetto ricco di nonsense e comicità surreale (Maleducata); una reinterpretazione con i Calibro 35 di un classico di Vasco Rossi (Fegato Fegato spappolato); i Karakaz, che con le loro chitarre portano una ventata di hard rock che spettinerà l’ascoltatore (Ho paura di te); Elodie, perfetta partner in crime per un brano pop dalle ambizioni internazionali (La coda del diavolo). Non da meno anche Autobus di notte, che completa alla perfezione la metafora del viaggio già iniziata con Taxi Driver.

Richiedi la tua canzone! Invia un WhatsApp vocale al 333 7575246

Tracklist

INTRO (ULTIMA CURVA)
INSUPERABILE
LA CODA DEL DIAVOLO (con ELODIE)
MALEDUCATA (con DARGEN D’AMICO)
HO PAURA DI TE (con KARAKAZ)
FEGATO, FEGATO SPAPPOLATO con CALIBRO 35 (disponibile dal 5 febbraio)
AUTOBUS DI NOTTE
AMICO DOVE SEI?

Video – Rkomi – Insuperabile

Scopri altra musica di Sanremo 2022 e metti “mi Piace” alla pagina Facebook di Radio Sound.
E sei vuoi informarti con le notizie di Piacenza, ti consigliamo di seguire la pagina di Piacenza 24.

Rkomi – Insuperabile

Testo – Lyrics

L’amore per me è elettricità
Sto immergendomi nella corrente, le tue lentiggini
Uno ogni due sono come scalini che portano nell’Olimpo
In un mantello di nuvole bianche, cosa mi hai fatto
L’amore per me è quel lasso di tempo
Il messaggio sulle tue labbra
Era come un semaforo, Taxi Driver
Ci vorrebbe piuttosto un aereo
Non qualcuno che mi dica fermo, per andare nell’Olimpo
In un mantello di nuvole bianche
Cosa mi hai fatto
L’amore per me è quel lasso di tempo
In cui ci sentiamo da soli
Percepisco sangue freddo nelle mie vene
A cento ottantamila giri su una coupè
Due molotov in fiamme nella corrente
Ti stringo i fianchi, amore sei te
L’ultima curva, insuperabile
Insuperabile, insuperabile
Le sabbie sono diventate rosse
Abbiamo rovinato anche il cognome dei nostri
Siamo una sconfitta perfetta bambina
Il tempo che passa scoppia la clessidra
Paralizzanti sguardi su cui mi rifletto
Il respiro irregolare nello stesso letto
In cui ci sentiamo da soli
Percepisco sangue freddo nelle mie vene
A cento ottantamila giri su una coupè
Due molotov in fiamme nella corrente
Ti stringo i fianchi, amore sei te
L’ultima curva, insuperabile
Insuperabile, insuperabile
In bilico su un filo spinato, amo il pericolo
Ed io che mi ostino a starci sopra
Baci rubati, respiro gasolio
Sentimi il polso
Percepisco sangue freddo nelle mie vene
A cento ottantamila giri su una coupè
Due molotov in fiamme nella corrente
Ti stringo i fianchi, amore sei te
L’ultima curva, insuperabile
Insuperabile, insuperabile
Insuperabile, insuperabile

Radio Sound
App Galley