Ghali – Barcellona

GHALI - Barcellona

ARTISTA: GHALI
TITOLO: Barcellona
ETICHETTA: Warner Music/Sto Records
RADIO DATE: 11/09/2020

GHALI Dall’11 settembre su Radio Sound BARCELLONA TERZO SINGOLO ESTRATTO DA DNA

Da venerdì 11 Settembre sarà in rotazione radiofonica Barcellona che, dopo gli straordinari successi di Boogieman feat Salmo (disco di platino) e Goodtimes (doppio disco di platino), sarà il terzo brano estratto da DNA l’ultimo album di GHALI, uscito lo scorso 21 febbraio per Atlantic Warner/Sto Records e anch’esso certificato Platino a soli tre mesi dalla release.

Barcellona mostra Ghali in una veste inedita, alle prese con il racconto di un amore intenso, con la città della Catalogna sullo sfondo.

Richiedi la tua canzone! Invia un WhatsApp vocale al 333 7575246

Barcellona è una lettera a cuore aperto che si posa delicata sulla produzione di Michele Canova; è il racconto di una relazione travolgente, scandita da incontri in aeroporto per ritrovarsi o perdersi. Nelle strofe si alternano le prospettive dei due innamorati in quello che diventa un vero e proprio dialogo sul proprio futuro. Dalla consapevolezza dei propri sentimenti, passando per il frullatore delle incomprensioni, nasce questa ballad dal testo diretto e intimo, che evidenzia una volta in più come la contemporaneità e la continua evoluzione, insieme a una continua ricerca di sonorità internazionali, siano le insegne al neon della strada intrapresa dall’artista.

Video – GHALI – Barcellona

Non è ancora stato pubblicato un video ufficiale – Segnala Video – Condividiamo la versione Audio.

Scopri altra musica e metti “mi Piace” alla pagina Facebook di Radio Sound.

GHALI – Barcellona

Testo – Lyrics

Mi hai detto faccio come cazzo mi pare
Sono tre vite che ti vengo a cercare
Lo sai che ho ancora più paura dell’aereo
Se litighiamo prima di decollare
E sì, la Tunisia, la Polizia
Quanto hai sofferto, mamma mia
E ancora che mi insultano le tue fan
E il nuovo disco come va?
E senti, tua madre proprio non la sopporto
Ti spaccherei quel cellulare
Menti quando mi dici che ora è tutto a posto
Che smetti pure di fumare
Ne usciamo distrutti, coperti di insulti
Salutami Gucci, ti stringo e poi sfuggi
Ti stringo e poi sfuggi
Barcellona
L’ultima volta che ti ho vista è stato lì
Che strano reincontrarci qui dopo il check-in
Finiti in un frullatore, dopo tutto ‘sto grande amore
Vorrei guadagnarci almeno una canzone
Quale pronostico, amore tossico
Amare il prossimo
Pensa se fossimo stati in un altro posto
Quella sera del novembre scorso
Non mi dire: “Tutto a posto”, io ti conosco
In quartiere sono lo stesso ragazzino
Dici che fumo con gli amici, faccio il duro e il figo
Il distacco dell’età, non l’ho mai sentito
Ti apro le porte del mio cuore, tu apri il frigo bar
Ehi, quando ti guardo mi disarmi
Che fortuna che sei proprio tu ad amarmi
E tu sei vergine per gli astri
E quando lo facciamo è come se tu lo tornassi
Non riciclare quei messaggi
Oh baby, no, non disboscarmi
Cancella i miei lavori se mi manchi
Dove sei? Non vedo l’ora
Barcellona
L’ultima volta che ti ho vista è stato lì
Che strano reincontrarci qui dopo il check-in
Finiti in un frullatore, dopo tutto ‘sto grande amore
Vorrei guadagnarci almeno una canzone
Barcellona
Forse non c’è un destino meglio di così
Sorridi scema, che ci vuole a perdersi
Finiti in frullatore, via da tutto ‘sto grande amore
Vorrei guadagnarci almeno una canzone
Mi hai detto faccio come cazzo mi pare
Sono tre vite che ti vengo a cercare
Lo sai che ho ancora più paura dell’aereo
Se litighiamo prima di decollare

Radio Sound
App Galley