Fiorella Mannoia – Padroni di niente

Fiorella Mannoia - Padroni di niente - Rid

ARTISTA: Fiorella Mannoia
TITOLO: Padroni di niente
ETICHETTA: Legacy Recordings
EDIZIONI: Iansà Edizioni Musicali
RADIO DATE: 13/11/2020

FIORELLA MANNOIA DAL 13 NOVEMBRE su Radio Sound “PADRONI DI NIENTE” BRANO DI APERTURA DELL’OMONIMO NUOVO ALBUM

Conferma del sodalizio artistico tra Fiorella Mannoia e Amara, “Padroni di Niente”, brano di apertura dell’omonimo nuovo album di Fiorella, invia un messaggio chiaro: la consapevolezza che nessuno è padrone di nulla, perché è bastato qualcosa di minuscolo a mettere in ginocchio un’intera umanità. “E se fosse che stiamo davvero sbagliando e facendo il più brutto dei sogni mai fatti?”, recita la canzone. Un invito a concentrarsi di più sul valore vero della vita e su ciò che ad essa dà senso.

Richiedi la tua canzone! Invia un WhatsApp vocale al 333 7575246

Video – Fiorella Mannoia – Padroni di niente

Non è ancora stato pubblicato un video ufficiale – Segnala Video – Condividiamo la versione Audio.

Scopri altra musica e metti “mi Piace” alla pagina Facebook di Radio Sound.

Fiorella Mannoia – Padroni di niente

Testo – Lyrics

Passa certo che passa
il tempo cammina e lascia la sua traccia
disegna una riga sopra la mia fronte
come se fosse la linea di un nuovo orizzonte
cambia la mia faccia cambia
cambia la mia testa, il mio punto di vista
la mia opinione sulle cose e sulla gente
cambia del tutto o non cambia per niente

E poi e poi e poi

sarà che quando penso di voler cambiare il mondo
poi succede che è lui che cambia me
e poi e poi e poi
sarà che quando sento di voler salvare il mondo
poi succedere che è lui che salva me

Passa è certo che passa
l’uomo cammina e lascia la sua traccia
e costruisce muri sopra gli orizzonti
stabilisce confini, le leggi, le sorti
sbaglia, sbaglia chi non cambia
chi genera paura, chi alimenta rabbia
la convinzione che non cambierà mai niente
è solo un pensiero che inquina la mente

E poi e poi e poi
sarà che quando penso di voler cambiare il mondo
poi succede che è lui che cambia me
e poi e poi e poi
sarà che quando sento di voler salvare il mondo

poi succedere che è lui invece che salva me

C’è che siamo padroni di tutto e di niente
c’è che l’uomo non vede, non parla e non sente
qui c’è gente che spera in mezzo a gente che spara
e dispera l’amore
qui c’è chi non capisce che prima di tutto
la vita è un valore
e se fosse che stiamo davvero sbagliando
e facendo il più brutto dei sogni mai fatti
e se fosse che stiamo soltanto giocando
una partita di scacchi tra il nero ed il bianco, il nero ed il bianco

e poi e poi e poi
sarà che quando penso di voler cambiare il mondo
poi succede che è lui che cambia me
e poi e poi e poi
sarà che quando sento di voler salvare il mondo
poi succedere che è lui che salva me

C’è che siamo padroni di tutto e di niente
c’è che l’uomo non vede, non parla e non sente
qui c’è gente che spera in mezzo a gente che spara
e dispera l’amore
qui c’è chi non capisce che prima di tutto
la vita è un valore
la vita è un valore

Radio Sound
App Galley