Artisti Level49 – Il giorno speciale

Artisti Level49 - Il giorno speciale

“IL GIORNO SPECIALE ” interpretato dagli artisti di LEVEL49 è in vendita ad Alphaville e Libreria dello Studente di Piacenza.
Il costo è di 10 euro. Sostenere gli artisti e la loro musica costa poco!
I proventi saranno ripartiti ai musicisti partecipanti al progetto.

Richiedi la tua canzone! Invia un WhatsApp vocale al 333 7575246

Per festeggiare 20anni di attività l’etichetta discografica LEVEL49 produce la canzone “Il giorno speciale.” L’opera è scritta da Giorgio Tosi e Maria Chiara Ferri per onorare un giorno molto speciale: il Natale.

Un brano corale, interpretato degli artisti pubblicati da Level49 nel 2020 La realizzazione dell’opera Il giorno speciale è avvenuta a distanza nel rispetto delle norme governative. I musicisti, hanno partecipato inviando le autonome registrazioni audio video per creare il prodotto definitivo alla pubblicazione. La parte musicale è stata coordinata da Lorenzo Poli, i video da Roberto Dassoni.

voci e cori della canzone: Stevie Biondi, Melody Castellari, Simona Barletta, Manuel Comelli, Umberto Dadà, Mikeless, Gixy Boy, Kidra K, Salvo Rizzo, Satine, Giorgio Tosi, Paolo Milanesi, Maria Chiara Ferri, Giuliano Ligabue, Davide Lucchini, Jean Diarra. Elios interviene con un suo testo tratto dal brano Buon Natale. Completano la registrazione le frasi musicali del sassofonista Alessandro Bertozzi.

Crediti; musica: Giorgio Tosi, testo: Maria Chiara Ferri, produzione artistica, chitarra e basso: Lorenzo Poli, mastering: Alberto Callegari-Elfo Studio, grafica: Luca Zaninoni, stampa: TTG Piacenza, montaggio video clip: Roberto Dassoni.

Il Cd fisico contiene anche la base audio; è l’invito a videoregistrare la versione personale con i propri cari e pubblicarla sui social.

Per chi volesse acquistare la copia del CD, sarà disponibile dal 3 dicembre ad Alphaville o a Libreria dello Studente di Piacenza. Il costo è di 10 euro. Sostenere gli artisti e la loro musica costa poco!. I proventi saranno ripartiti ai musicisti partecipanti al progetto.

Il 2020 è l’anniversario di fondazione dell’etichetta indipendente italiana LEVEL49.

Il fondatore Maria Chiara Ferri dichiara; “L’intenzione era di festeggiare il 20esimo anno d’attività con una maratona di concerti a cui potevano partecipare tutti gli artisti in catalogo discografico editoriale e offrire al pubblico la propria musica, ma l’emergenza sanitaria non lo ha permesso. Tuttavia Level49 continua a sostenere i suoi artisti che le hanno affidato le loro opere con i mezzi a disposizione più efficaci; la pubblicazione audio video delle registrazioni. Credo sia estremamente importante mantenere visibile la musica di ogni artista e preparare progetti per il futuro. Pertanto ci siamo impegnati a stampare singoli, album, creare compilation a tema, richiedere licenze a SIAE e pubblicare i prodotti tramite distribuzione digitale accompagnati dai relativi comunicati stampa. Tutto questo grazie alla tecnologia, ma soprattutto alla grande professionalità e disponibilità dei produttori artistici, dei tecnici di studio, arrangiatori e videomaker che lavorano sodo per realizzare la creazione dell’opera artistica. Senza il loro supporto non sarebbe stato possibile avere un prodotto adeguato. La collaborazione tra gli artisti è stata grande ed efficace. Ogni nuova registrazione, sia audio che video è stata condivisa con entusiasmo tra i social personali. “

Il motto è; “Sosteniamoci a vicenda! È facile. Con visite al canale you tube Level49 e alle pagine spotify la nostra operosità artistica resta attiva. L’arte è vita!

LEVEL49 è un’etichetta discografica indipendente italiana.Fondata nel 2000 da Maria Chiara Ferri con lo scopo di dare agli artisti con cui collabora, una maggiore visibilità sul mercato musicale. Level49 pubblica musica d’autore avvalendosi di professionisti del settore inclini ad ogni tipo di musica. Collabora con prestigiose aziende nazionali e straniere per ottenere da ogni progetto il massimo rendimento (Artist First, Evolutions collecting, Impala, Spinnin’n Record, Red Lizard), dal 2006 è associata a Produttori Musicali Indipendenti (PMI). Il catalogo audio video Level49 vanta artisti e prodotti di successo internazionale, 100 pubblicazioni attive tra singoli, album e compilations. Di seguito qualche esempio; Tora Tora (Alessandro“Asco” Xiurefef), Tora (“Kura” Ruben Barbero), Crystals e Trait d’union (Alessandro Bertozzi), Always by Napoli (Romolo Bianco), With wit A retrospective (Massimo Paramour), Roses Are Not Flowers collections (Melody Castellari), Men at work collection( Artisti Vari), Pica! Pica! Pica! (Roberto Dassoni), Real Destination (Jean Diarra), La Collina (Marco Rancati), Picture of life (Max Repetti), Ininna tora (Stylus Robb), Live Drive (David James Stockdale), Stigmata (Christian Zucconi) , Different styles collection (Artisti Vari), EtnOrchestra remix by Level49 ( Artisti Vari). E’ presente tra il 2006 e il 2014 alle manifestazioni; POPKOMM e JAZZKOMM (Berlino, Germania), WOMEX (Siviglia, Spagna – Copenaghen, Danimarca), MMVV (Vic, Spagna), MAMA (Parigi, Francia), JAZZ FEST, SUMMERTIME IN JAZZ e VALTIDONE FESTIVAL ( Piacenza, Italia), MEI (Faenza, Italia), MEDIMEX (Bari, Italia), MIDEM (Cannes, Francia), MUSICNET (Lugano, Svizzera), WMC (Miami, Florida), 54° BIENNALE DI VENEZIA (Reggio Emilia, Italia). LEVEL49 è parte di Libreria dello Studente Editore (associato alla Società Italiana Autori ed Editori).

Video – Artisti Level49 – Il giorno speciale

Scopri altra musica e metti “mi Piace” alla pagina Facebook di Radio Sound.

Artisti Level49 – Il giorno speciale

Testo – Lyrics

Il giorno speciale di Giorgio Tosi e Maria Chiara Ferri

Intro E anche quest’anno arriverà / Il giorno più atteso dall’umanità
grande speranza nella mia città / nel bene e nel male, Natale non c’abbandonerà
Diventa importante tutto quel che fai / un dolce mistero che ricorderai
è sempre il Natale che viene e che va, il giorno speciale per l’eternità. Per l’eternità ,Natale è qua.

Strofa I doni e le luci intorno a noi / promesse e speranze dentro agl’occhi tuoi
I pianti e i sorrisi come un alchimia / un giorno normale diventa una poesia
Non è casuale, è la realtà / di certo ogni anno un Natale è qua
Ed ogni tristezza così svanirà / se vuoi cogliere un attimo di serenità
Per buoni e cattivi o diversi da noi / arriva il Natale ovunque tu vorrai
il magico giorno di Santa energia, da sempre il Natale arriva e ti fa compagnia
i brutti momenti li porta via / perciò Buon Natale a tutti quanti noi
per tutta la vita ci accompagnerà aspetta Natale che arriva, arriva e così sia e così sia e così sia.
Rap
Buon Natale a tutte le persone care/Buon Natale a tutte le persone che non smetton di lottare
Buon natale a tutti quelli che non hanno avuto il pane/Buon Natale a tutti quelli che non sanno con chi stare.
Buon Natale a tutti voi / Buon Natale a tutti noi/Buon Natale a chi lo passa sempre solo o con i suoi
Solo per un giorno soltanto per un momento / tieni a bada la rabbia ragazzo che tieni dentro
questa notte sarà magica, preziosa, tipo radica, è il momento giusto per eliminare Satana.

finale : Il tempo vola e se ne va / nel giorno più atteso dall’umanità /si ferma un momento e di colpo è
già qua / sarà un buon Natale per sempre e per sempre sarà
finale coro: Nel magico giorno di Santa energia / Natale che arriva ovunque tu sia /per tutta la vita ci
accompagnerà. recitato aspetta il natale che arriva, arriva e così sia
finale voce sola: Buon Natale a te, anche se ora non ci sei resti sempre importante, rimani nei pensieri miei.

Stevie Biondi, all’anagrafe Stefano Fabio Ranno, nasce il 31 maggio del 1989 in provincia di Catania.

Cresce in una famiglia di musicisti: la nonna in arte conosciuta come Tina Adolfi, cantava in teatro e per la EIAR (la futura RAI), il padre Giuseppe, in arte Stefano Biondi, era un cantautore molto noto in Sicilia e il fratello Mario Biondi è un cantante, autore, arrangiatore e produttore di fama internazionale.

Stevie inizia il suo percorso con qualche esibizione in pubblico già in tenera età durante spettacoli scolastici e di paese, poi in adolescenza si dedica all’hip-hop e all’R&B con la scrittura di testi e la composizione di strumentali e successivamente, a vari progetti rock-pop coi suoi coetanei.

Crescendo decide di fare della sua sconfinata passione per la musica il suo mestiere, e comincia a girare i locali, emiliani e non, con una formazione, solitamente, di duo o trio con Michele Bianchi, futuro chitarrista di Mario e Andrea “Satomi” Bertorelli, già tastierista di Mario proponendo cover e reinterpretazioni di brani soul, R&B e jazz.

Nel 2011 ha l’onore di partecipare al tour estivo “Mario Biondi and the Big Orchestra” in qualità di corista, e di solista nel brano “Bom de doer”, tratto dall’album di Mario Biondi “If”.

Nel maggio dello stesso anno compare al fianco del fratello anche ai Wind Music Awards col brano “My Girl” dei Temptations.

Da maggio a ottobre calca i migliori palchi d’Italia (Arena di Verona, Auditorium Parco della Musica di Roma, Auditorium del Lingotto di Torino, Teatro Carlo Felice di Genova, Teatro degli Arcimboldi di Milano, Teatro Augusteo di Napoli, Teatro Petruzzelli di Bari, etc…), al fianco di Mario e dei grandissimi musicisti che lo accompagnano (Lorenzo Tucci, Claudio Filippini, Daniele Scannapieco, Tommaso Scannapieco, Giovanni Amato, etc…).

Nell’agosto del 2011 durante un live a Messina con Mario e la sua Big Orchestra viene registrato un EP di 4 brani dal nome “Gambling man”, che nel mese successivo esce in esclusiva su iTunes al quale Stevie partecipa come corista e canta parte del brano in tributo ad Amy Winehouse “Love is a losing game”.

Il 15 novembre del 2011 esce “Due” di Mario Biondi and The Unexpected Glimpses, e Stevie è uno di quegli “scorci inaspettati”: è solista nel brano “More than you could ever know”, nel quale Stevie duetta col fratello, e corista nel brano “What’s happening brother” cantato da Mario Biondi in duetto con Andrea “Satomi” Bertorelli (autore del brano “More than you could ever know”).

In seguito partecipa ad un piccolo tour di presentazione del nuovo album di Mario Biondi in alcuni tra i negozi di dischi più rinomati d’Italia (FNAC, Feltrinelli, etc…) cantando in duetto col fratello.

Contemporaneamente partecipa ad alcuni programmi radio e tv nazionali, come ad esempio SuperMax su Rai Radio 2 e London Live 2.0 su Rai 2, e viene intervistato da parecchie radio regionali per promuovere il proprio singolo e l’album del fratello.

Nel 2012 partecipa alle due serate speciali “Mario Biondi and The Unexpected Glimpses” una il 7 marzo all’Auditorium Parco della Musica di Roma, l’altra il 4 aprile al Teatro degli Arcimboldi di Milano, fianco a fianco con Mario, la sua band e tutti gli altri artisti contenuti nell’album “Due” come Jeff Cascaro, Alain Clark, Sagi Rei, Wendy Lewis, etc., presentando il suo brano “More than you could ever know” al grande pubblico.

Sempre durante la primavera e l’estate del 2012 accompagna Mario nel suo tour “Mario Biondi and the Italian Jazz Players – Jazz set”, e spesso viene invitato sul palco dal fratello a fare i cori su qualche brano, e a cantare da solista il brano “More than you could ever know”.

Lungo questi anni partecipa anche come comparsa nei video di Mario Biondi “Yes You” e “Shine On”.

Dal 2013 decide di dedicarsi maggiormente alla sua carriera solista suonando nei locali, nei teatri, nelle piazze e nelle feste private di tutta Italia, collaborando con numerosi musicisti di spessore.

Nell’ottobre del 2013 registra insieme a Ciro Caravano (Neri per Caso), Marina Santelli (The Voice of Switzerland), Moris Pradella (Quintorigo, Neri per Caso) e Lorenzo Campani (Frontiera, Clan Destino, Notre Dame de Paris, The Voice of Italy) i cori sul disco “Mario Christmas” di Mario Biondi in uscita a fine novembre il brano “Have yourself a merry little Christmas”, remake del classico natalizio.

Nel dicembre dello stesso anno partecipa al programma televisivo “Quelli che il calcio”, condotto da Nicola Savino su Rai2, in qualità di corista accanto a Mario Biondi con Ciro, Marina, Lorenzo e Moris cantando il brano natalizio registrato pochi mesi prima.

Nel 2015 partecipa al Peperoncino Jazz Festival e grazie al suo direttore artistico Sergio Gimigliano ha la possibilità di conoscere e duettare con la grande cantante Serena Brancale (Sanremo 2015).

Sempre nello stesso periodo, durante questo piccolo tour della Calabria, si incrocia nuovamente con suo fratello Mario e improvvisa un duetto al Teatro dei Ruderi di Cirella, Diamante (Cosenza) cantando “Fortuna” di Mario Venuti.

Nel 2016 viene contattato da Nerio “Papik” Poggi per collaborare alla realizzazione di un album tributo all’immenso Lucio Battisti: “Cocktail Battisti”.

Stevie canta “Con il nastro rosa”, ed ha la fortuna di avere con sé nel brano il grande Phil Palmer, l’originale chitarrista del brano tratto dall’album “Una giornata uggiosa” del 1980, del quale tutti ricordano l’indimenticabile assolo.

Nel 2018 collabora con l’amico Andrea “Satomi” Bertorelli alla realizzazione dell’album tributo al grande artista italo-canadese Gino Vannelli “Ugly Man – The Gino Vannelli Song Book”.

E’ voce solista sul brano “Hurts to be in love” e corista sul brano “Something tells me”.

Nel 2019 collabora col cantautore Nik Valente all’album “MeMo”, prestando la sua voce in “Secondo Bauman”, un interessante e profondo interludio tratto da un’intervista del grande filosofo polacco Zygmunt Bauman.

Sempre nello stesso anno collabora col Maestro Michele Bonivento e gli HotPlay alla realizzazione del brano “Playa del Sol”, nel quale duetterà con la cantante Giada Agasucci (Amici 2014) e del quale è presente su youtube anche un bellissimo video girato nel golfo di Trieste.

Nel 2020 partecipa ad una compilation di artisti vari dal nome “Different Styles”, reinterpretando la rielaborazione di “Break out” di Alessandro Bertozzi, brano già presente sull’album di Bertozzi del 2019 “Why must I wait?”, cantato al tempo dalla grande Paola Folli.

Poco dopo, durante il lockdown, esce il singolo “Il tuo piano”, riedizione in italiano del brano “Break out”, contenuto come b-side nel suddetto EP stampato dall’etichetta Level 49.

Durante la quarantena partecipa al progetto di beneficenza “Nemico Invisibile”, cantando assieme al fratello Mario Biondi ed Annalisa Minetti, Dodi Battaglia, Gaetano Curreri, Petra Magoni, Bluey degli Incognito e tanti altri artisti il brano “Il nostro tempo”, disponibile su tutte le piattaforme digitali, in funzione di una raccolta fondi per Auser, che si occupa di sostenere le persone in difficoltà, soprattutto durante la crisi del CoViD-19.

Alla fine dell’estate del 2020 Stevie viene selezionato tra i 20 finalisti del Premio Mia Martini, nella categoria emergenti, col brano “Il tuo piano” (etichetta Level49).

A inizio settembre torna sul palco dell’Arena di Verona accanto al fratello Mario durante una puntata speciale dei Seat Music Awards 2020, condotta da Nek e trasmessa su Rai1.

A settembre dello stesso anno esce l’album “On the 3rd floor” di Maison Musiq, e Stevie canta il brano “Hopeful lie”, del quale è anche autore del testo.

Radio Sound
App Galley